RSS

Intervento in pronto soccorso per lesione da vetro – responsabilità

10 Feb

Doctor33

L’attore deduceva di essere stato sottoposto ad intervento chirurgico, a seguito diagnosi di “ferita lacero – contusa mano destra con lesione tendine del flessore profondo del II dito” e che, in seguito all’intervento, oltre a non conseguire la guarigione, aveva visto peggiorare le proprie condizioni di salute, tanto che successivamente aveva dovuto sottoporsi a nuovo intervento chirurgico per rimuovere due corpi estranei non rimossi nel corso del primo intervento, che avevano determinato una infezione nel palmo della mano destra.

La responsabilità delle lesioni esitate al paziente è da imputare al mancato rispetto di un adeguato protocollo diagnostico; laddove il sanitario preposto alla ricezione in P.S. si trovi in presenza di una lesione da vetro, ha l’obbligo di indagare sulla eventuale presenza di un corpo estraneo, facendo una attenta toelette della breccia. Detta procedura va messa in essere solo dopo che sulla sede della lesione sono state fatte indagini diagnostiche strumentali adeguate, (ecografica, Rx) al fine di chiarire sulla presenza o meno di corpi estranei. Il chirurgo, una volta stabilito nel merito, opererà di conseguenza. (Avv. Ennio Grassini – www.dirittosanitario.net)

Sorgente: Intervento in pronto soccorso per lesione da vetro – responsabilità

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 febbraio 2016 in diritto e legali

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: