RSS

Cattivi scienziati | Radio24

17 Feb

«Le novità possono mettere a repentaglio le Repubbliche e gli Stati, e allora chi ha il potere, che è ignorante, diventa giudice e piega gli intelligenti». Galileo Galilei annotò questa frase nella sua copia personale del Dialogo a riprova di quanto fosse consapevole delle difficoltà che avrebbe affrontato aderendo alla nuova cultura scientifica rinascimentale. Una cultura pubblica, democratica, nata all’esterno delle università e fondata sull’idea del confronto, della «disputa attorno a qualsiasi cosa», che affascinò inesorabilmente lo scienziato pisano. E che aprì il campo alla diffusione del metodo secondo cui chi sostiene una teoria viene invitato a esporre alla comunità le ragioni per cui pensa che ciò che sta affermando è vero. La «disputa attorno a qualsiasi cosa» è ancora oggi il motore della ricerca. Questa impostazione consente allo scienziato di correggere eventuali errori. Ma è anche uno strumento efficace di tutela della scienza e di chi usufruisce delle sue scoperte, cioè

Sorgente: Frode scientifica sugli Ogm. Parla la scienziata e senatrice Elena Cattaneo | Left

Sorgente: Cattivi scienziati | Radio24

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: