RSS

Lazio. Pronto Soccorso, la Regione chiede aiuto al privato. Le Case di Cura convenzionate accoglieranno i pazienti in attesa di ricovero Influenza al top +188% – (ndr: i modelli)

07 Gen

Firmato un protocollo tra Regione e Aiop Lazio che prevede per i pazienti in pronto soccorso in attesa di un ricovero la possibilità di essere accolti presso strutture private accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale, senza alcuna spesa aggiuntiva.

Sorgente: Lazio. Pronto Soccorso, la Regione chiede aiuto al privato. Le Case di Cura convenzionate accoglieranno i pazienti in attesa di ricovero – Quotidiano Sanità

sicuramente un modello. da seguire? in questo  aso aiutiamo i privati

Da NON seguire: cosi’ intasiamo i pronto soccorso.

Tuttavia la flessibilità’ aiuta; se non ci sono psoti letto e il sistema prima del ricovero non funziona attivare delle convenzioni con il privato per brevi periodi o per cause eccezionali come l’Influenza, può’ sicuramente aiutare

In ogni caso vedere le bolgia la pronto soccorso e’ un delitto

La riduzione dei posti letto negli ospedali e la contemporanea assenza di un’organizzazione valida sul territorio hanno dimostrato nel periodo dell’influenza annuale : Crisi pronto soccorso, gli infermieri rilanciano il territorio: i modelli alternativi ci sono, basta rinvii infiniti | Sanità24 – Il Sole 24 Ore

L’influenza è sempre più aggressiva. Solo nell’ultima settimana colpite altre 614mila persone. Da ottobre a oggi quasi 2 milioni di casi: il 188% in più rispetto all’anno scorso – Quotidiano Sanità –

Cresce ancora nell’ultima settimana dell’anno il numero di casi influenzali con un forte aumento dell’attività virale. Soprattutto tra i bambini ma anche tra gli adulti. Tra gli anziani nell’ultima settimana di rilevazione del 2016 l’incidenza è raddoppiata rispetto alla settimana precedente. Piemonte, Val d’Aosta, Trento, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Basilicata le regioni con incidenza superiore alla media nazionale. IL BOLLETTINO INFLUNET.

Sorgente: L’influenza è sempre più aggressiva. Solo nell’ultima settimana colpite altre 614mila persone. Da ottobre a oggi quasi 2 milioni di casi: il 188% in più rispetto all’anno scorso – Quotidiano Sanità

 

Annunci
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: