RSS

Toscana. Rivoluzione nei tempi di attesa in chirurgia: se la lista è troppo lunga le Asl potranno “acquistare” prestazioni in intramoenia senza oneri per il cittadino – Quotidiano Sanità

05 Mag

era una delle nostre proposte. E in accordo al CCNL che disciplina l’acquisto di presatzioni da parte delle ASL. In fondo e’ comunque colpa delle ASL se ci sono liste di attesa (mancata programmazione, mancato controllo)

Saccardi: “Questa delibera introduce un meccanismo nuovo. Per le liste chirurgiche di particolare delicatezza le aziende acquisteranno prestazioni in libera professione. È un segnale importante, vogliamo che nessun cittadino toscano sia costretto ad andare dai privati per l’oncologia. A breve faremo un’altra delibera sulla riorganizzazione delle visite ambulatoriali”. Rossi: “Una risposta a quanti dicono che la Toscana sta privatizzando la sanità”. LA DELIBERA, LE LINEE GUIDA.

Sorgente: Toscana. Rivoluzione nei tempi di attesa in chirurgia: se la lista è troppo lunga le Asl potranno “acquistare” prestazioni in intramoenia senza oneri per il cittadino – Quotidiano Sanità

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: