RSS

(1) Enrico Bucci – SULL’INDAGINE ISTAT.

10 Ago

SULL’INDAGINE ISTAT. Da quello che possiamo vedere, siamo riusciti a contenere molto bene il virus nelle località in cui esso era già arrivato e circolava da tempo, prima che lo scoprissimo. Virus che, a quanto pare, non ci riserva sorprese: la letalità che manifesta sembra proprio la stessa stimata per esempio da me a febbraio e da Giorgio Parisi, Federico Ricci-Tersenghi ed Enzo Marinari ad aprile. Ovviamente, il “costo” per essere riusciti a limitare a percentuali globalmente basse (pur se localmente alte) l’epidemia consiste nel fatto che oggi la grandissima parte della popolazione italiana è ancora suscettibile all’infezione del virus; abbiamo tirato il freno quando era il momento, ma siamo sempre sull’orlo del burrone, e dobbiamo fare attenzione nel riaccendere il motore dell’auto. Sereni ma vigili! Se interessa, qui la mia analisi completa: https://cattiviscienziati.com/…/05/numeri-che-contano-part…/

Sorgente: (1) Enrico Bucci – Home

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 agosto 2020 in Uncategorized

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: