RSS

Archivi categoria: diritto e legali

Cassazione, nessuna responsabilità se si agisce secondo un protocollo – DottNet

Sorgente: Cassazione, nessuna responsabilità se si agisce secondo un protocollo – DottNet

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 17 giugno 2018 in diritto e legali

 

Consenso informato: come deve essere

Responsabilità medica: la firma di un modulo generico da parte del paziente è insufficiente per un valido consenso informato

Sorgente: Consenso informato: come deve essere

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 17 maggio 2018 in diritto e legali

 

Consenso informato: come deve essere

Responsabilità medica: la firma di un modulo generico da parte del paziente è insufficiente per un valido consenso informato

Sorgente: Consenso informato: come deve essere

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 5 maggio 2018 in diritto e legali

 

Boom di contenziosi amministrativi contro ospedalieri e specialisti Asl, allarme in Lombardia

Registriamo nelle aziende sociosanitarie lombarde un aumento significativo e spesso ingiustificato di deferimenti di medici dipendenti e specialisti ambulatoriali all’Ufficio Provvedimenti Disciplinari (Upd). I medici sono sanzionati con provvedimenti amministrativi per leggerezze veniali, ma spesso si tratta di interventi per mancanze organizzative aziendali».

Doctor33

Sorgente: Boom di contenziosi amministrativi contro ospedalieri e specialisti Asl, allarme in Lombardia

 

Il primario non è responsabile delle colpe dei medici subordinati a cui ha affidato il paziente – Quotidiano Sanità

A deciderlo è la sentenza 18334/2018 della IV Sezione penale della Corte di Cassazione secondo cui deve escludersi che il primario abbia effettivamente in carico la cura di tutti i malati ricoverati nel proprio reparto: l’organizzazione del lavoro attraverso l’assegnazione dei pazienti (anche) ad altri medici assolve a una funzione di razionalizzazione dell’erogazione del servizio sanitario attraverso cui sono suddivisi con precisione ruoli e competenze all’interno del reparto. LA SENTENZA.

Sorgente: Il primario non è responsabile delle colpe dei medici subordinati a cui ha affidato il paziente – Quotidiano Sanità

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 maggio 2018 in diritto e legali

 

Cassazione, non è responsabile radiologo per diagnosi tumore tardiva | Univadis

Sorgente: Cassazione, non è responsabile radiologo per diagnosi tumore tardiva | Univadis

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 maggio 2018 in diritto e legali

 

Lo specialista non deve limitarsi al controllo del paziente secondo la sua specialità. La Cassazione condanna un neurologo per un decesso per problemi cardiaci – Quotidiano Sanità

Secondo la Cassazione la limitazione della responsabilità va ricercata solo nel caso in cui il medico abbia agito secondo la best practice, senza che ci sia stato alcun errore diagnostico per negligenza o imprudenza e ha quindi respinto il ricorso del neurologo. L’errore commesso dal medico era quello di non aver pensato a un’origine cardiaca degli svenimenti e quindi di non aver sottoposto il paziente a un esame elettrocardiografico. LA SENTENZA.

Sorgente: Lo specialista non deve limitarsi al controllo del paziente secondo la sua specialità. La Cassazione condanna un neurologo per un decesso per problemi cardiaci – Quotidiano Sanità

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 6 aprile 2018 in diritto e legali

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: