RSS

Archivi categoria: chronic care model

Cronicità. Rivoluzione in Lombardia: i pazienti saranno presi in carico direttamente dalle strutture socio sanitarie pubbliche e accreditate in base alla complessità della malattia. Ecco la delibera che sarà presto discussa in Giunta – Quotidiano Sanità

Il progetto, in linea con la riforma sanitaria del 2015, disegna un nuovo modello di assistenza per i pazienti cronici. La novità principale è la loro classificazione per livello di complessità. Ad ogni livello corrisponderà un percorso assistenziale diverso con una forte integrazione tra ospedale e territorio. Ma i medici di famiglia, che da sei anni sperimentano i CReG e che sono stati finora i “gestori” di riferimento delle cronicità, non ci stanno. LA BOZZA DI DELIBERA

Sorgente: Cronicità. Rivoluzione in Lombardia: i pazienti saranno presi in carico direttamente dalle strutture socio sanitarie pubbliche e accreditate in base alla complessità della malattia. Ecco la delibera che sarà presto discussa in Giunta – Quotidiano Sanità

 

Association of Integrated Team-Based Care With Health Care Quality, Utilization, and Cost | JAMA

This cohort study compares patient outcomes, health care utilization, and costs for patients receiving primary care in integrated team-based care (TBC) vs traditional practice management (TPM) practices (usual care).

Sorgente: Association of Integrated Team-Based Care With Health Care Quality, Utilization, and Cost | Aug 23, 2016 | JAMA | JAMA Network

 

Tag: , ,

Rischio cardiovascolare. Se a 40 anni non ci sono problemi, da anziani poche disabilità – Quotidiano Sanità

Quindi, anche le strategie utilizzate per ridurre problemi cardiaci, come una dieta sana ed esercizio fisico regolare, potrebbero aiutare a prevenire disabilità da anziani. A dimostrarlo uno studio pubblicato su Circulation.

Sorgente: Rischio cardiovascolare. Se a 40 anni non ci sono problemi, da anziani poche disabilità – Quotidiano Sanità

 

Letting Patients Tell Their Stories – The New York Times – Lasciate che i pazienti raccontano le loro storie

Doctors have many skills, but we often fail to appreciate people’s messy, beautiful lives.

Sorgente: Letting Patients Tell Their Stories – The New York Times

 

Tag: , ,

JAMA Network | JAMA Internal Medicine | Timing of Initiation of Maintenance Dialysis:  A Qualitative Analysis of the Electronic Medical Records of a National Cohort of Patients From the Department of Veterans Affairs – Insomma si deve parlare con il paziente, capirlo, guidarlo informarlo adattando l’organizzazione alle sue esigenze

This qualitative analysis using electronic medical records from the Department of Veterans Affairs examines the factors influencing the timing of initiation of dialysis in clinical practice.

Sorgente: JAMA Network | JAMA Internal Medicine | Timing of Initiation of Maintenance Dialysis:  A Qualitative Analysis of the Electronic Medical Records of a National Cohort of Patients From the Department of Veterans Affairs

Conclusions and Relevance  The initiation of maintenance dialysis reflects the care practices of individual physicians, sources of momentum for initiation of dialysis, interactions between patients and physicians, and the complex interplay of these dynamic processes over time. Our findings suggest opportunities to improve communication between patients and physicians and to better align these processes with patients’ values, goals, and preferences.

Insomma si deve parlare con il paziente, capirlo, guidarlo informarlo adattando l’organizzazione alle sue esigenze  ! CHIARO? Non lo dico io appunto (lo dico da anni), ma ora lo dice JAMA e scusate se e’ poco

 

 

Tag: ,

More Than Half of CVD Studies Exclude Patients With Kidney Disease – Pazienti con Malattia renale cronica esclusi dagli studi cardiovascolari. Certo sono complessi e non basta una pillolina

Sorgente: More Than Half of CVD Studies Exclude Patients With Kidney Disease – Journal News – TCTMD

 

PHARMASTAR : Tumori: solo il 46% dei pazienti coinvolto nella scelta della terapia

Sorgente: PHARMASTAR :: Tumori: solo il 46% dei pazienti coinvolto nella scelta della terapia

 

Tag: ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: