RSS

Archivi tag: Trasparenza

Combattere la corruzione conviene a tutti. Perché? – Senza corruzione Riparte il futuro – (ndr La corruzione uccide il paese, ma i giudici difendono tutto: nomine fiduciarie)

I dati parlano chiaro: a più alto livello di corruzione corrispondono meno competitività, meno investimenti, meno impresa e perciò meno lavoro

Sorgente: Combattere la corruzione conviene a tutti. Perché? – Senza corruzione Riparte il futuro

Annunci
 

Tag: , , ,

Crollo viadotto, il cantoniere ANAS: “Avevo suggerito di chiuderlo” ma la Provincia avrebbe chiesto un’ordinanza formale !!??

Burocrazia, superficialità’. l’importanza sono le due firme, ma nessuno se ne frega della verità, dei problemi e dei pericoli. Tu puoi urlare quanto vuoi, puoi dire che e’ pericoloso, che si rischia, che la cosa cosi’ non va, ma nessuno ti ascolta tranne DOPO, magari dire, che è colpa tua. Alla fine, vedrete ne andrà di mezzo il povero cantoniere. Anche in ospedale e in sanità, a voglia dire ed urlare che non va, non funziona, che i pericoli sono tanti (barelle, mancanza di assistenza 24 ore, specialisti non presenti, bassa qualità’ ed ignoranza), ma non ti ascoltano; loro decidono a tavolino, scelgono  inetti in maniera “fiduciaria”  e tu sei solo un povero fesso che urla e sbraita e “metti i bastoni tra le ruote” e sei il solito rompiglioni. E loro decidono chi mandare avanti, chi e’ interfaccia con il potere; sono nomine fiduciarie a tuttalpiù’ sono tutti uguali, non serve nè capacita’ nè bravura. Quello che sai non importa, quello che hai fatto non importa. tutti uguali e tutti caballeros. Bravi manager che decidono senza mai aver visto un malato vero e che solo loro sanno come si fa e come si gestisce.

Ma adesso non è facile per nessuno, tutti sono sottoposti al rischio di trovare incompetenti che tu sia avvocato o magistrato, o manager industriale,  e se in ospedale te la cavi perché’ sei un famoso   della sanità’, forse non te la cavi in autostrada, in un aeroporto, nelle ferrovie e cosi’ via. meditate grandi soloni e cominciate a pensare che potrebbe capitare anche a voi, con l’ironia che qualcuno risponda come rispondere voi: “lavorate e non rompete”. Forse sarà’ l’ultima cosa che penserete quando sentirete il ponte crollare su di voi.

Io vorrei solo che un giorno uno di questi geni rimanga anche lui sotto un ponte, dopo che un altro genio come lui abbia sottovalutato gli allarmi e le sollecitudini.

____________________________

La notizia:

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 29 ottobre 2016 in sociale

 

Tag: , ,

Criticò la riforma della Sanità: rimosso il medico del Sacco – in Italia reato di lesa maestà. bene ! MA, mi chiedo: vale anche per altre regioni ed occasioni tale solidarietà

Marco Cicardi, direttore del dipartimento di Medicina dell’ospedale Sacco, aveva espresso dei dubbi sulla riforma della Sanità. «Vista da dentro gli ospedali è surreale» aveva detto al «Corriere». La decisione presa per « violazione del rapporto fiduciario»

Sorgente: Criticò la riforma della Sanità: rimosso il medico del Sacco – Corriere.it

ed ancora sempre al corriere:

Marco Cicardi, 66 anni, una vita dedicata alla medicina, è stato rimosso dal suo incarico per avere rilasciato dichiarazioni sulla riforma della Sanità. Il governatore: decide l’ospedale Ipocrisia: : «La riforma Maroni non funziona» Medico rimosso dal suo incarico Così non si aiuta la buona sanità – Corriere.it

Marco Cicardi, professore dell’Università degli Studi di Milano, è stato rimosso dal suo incarico di Direttore a causa di un’intervista al Corriere in cui criticava la riforma della sanità lombarda Sorgente: #Lombardia, Medico critica riforma #Maroni e viene rimosso | Qualcosa di Sinistra

ANAOO FB

 

Tag: , , , ,

Why scientists are losing the fight to communicate science to the public | Occam’s corner | Science | The Guardian

Scientists and science communicators are engaged in a constant battle with ignorance. But that’s an approach doomed to failure, says Richard P Grant

Sorgente: Why scientists are losing the fight to communicate science to the public | Occam’s corner | Science | The Guardian

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 agosto 2016 in Comunicazione, risorse web

 

Tag: ,

Otto e Mezzo | Gratteri e l’Italia dei corrotti- Corruzione

Sorgente: Otto e Mezzo Italia dei corrotti

e cosa dice Davigo sul Corriere.

Nei palazzi romani sono tutti imbufaliti con Camillo Davigo, neo presidente dell’Associazione nazionale magistrati. Il quale nel ’93 fu protagonista di Mani Pulite e ora sostiene che è «peggio di Tang

Sorgente: Davvero i politici rubano più di prima? – La Stampa

Un discorso un po vacuo; tante cose ma pochi rimedi: Recenti Progressi in Medicina | Condizioni di rischio per illegalità e corruzione in ambito sanitario. Quali strumenti di prevenzione?

 

Tag: , ,

ORRORE – Reggio Calabria. Aborti senza consenso e lesioni a neonati. Coinvolti 10 medici e un’ostetrica – Ma mi domando: il sistema dei mille controlli funziona? o e’ tutto “fiduciario”? Ma il Direttore generale e’ ancora al suo posto?

10 medici , 10 (dico dieci) capite? Tutte nomine fatte con sistemi contrattuali, tutte nomine fiduciarie

Il sistema delle nomine e legge anticorruzione sta fallendo: del problema se ne sono accorti con le intercettazioni che venivano effettuate per altri motivi. Tutto il sistema qualità’ contrattuale ha fallito: in tutti e dieci medici e ostetriche nessuno degli strumenti ha registrato anomalie: valutazione annuale dei dirigenti medici, controllo sui risultati, obiettivi direzione generale, servizio qualità’ aziendale, accreditamento, responsabile anticorruzione aziendale, NIV (Nucleo valutazione). Insomma tutto il sistema e’ stato messo a tacere.  Più strutture creiamo più danni facciamo e meno raggiungiamo soluzioni di qualità’.

Quindi e’ il sistema che e’ marcio e dobbiamo ricreare un sistema basato su a) valutazione risultati di benchmarking nazionale b) sistema di valutazione meritocratico con indicatori nazionali. Se non ora quando?

Non ha funzionato neanche il soffiatore di fischietto, nessuno sapeva, tutti tacevano. Ed ancora oggi si vuole che la gente non parli, non dica, che si deve stare zitti e sopportare e non denunciare e fregarsene.

IO NO. E’ la vita dei pazienti e in questo caso e’ la vita dei nostri figli e nipoti. Volete ancora stare zitti?

Reggio Calabria. Aborti senza consenso e lesioni a neonati. Coinvolti 10 medici e un’ostetrica – Quotidiano Sanità

E poi falsificavano le cartelle cliniche per coprire gli errori. Le Fiamme Gialle hanno scoperto nel Presidio ospedaliero Bianchi-Melacrino-Morelli l’esistenza di un sistema di copertura illecito, condiviso dall’intero apparato sanitario del reparto di ostetricia. Tra gli episodi di malasanità accertati il decesso (in due distinti casi) di due bimbi appena nati, le irreversibili lesioni di un altro bimbo dichiarato invalido al 100% e anche un aborto senza consenso

 

Tag: , , ,

Medicare ‘hospital star rating’ may correspond to patient outcomes – Business Insider – Gia’, come succede con le statistiche di vario tipo che segnalano come eccellenti ospedali che non si sa se  curano i malati

Sorgente: Medicare ‘hospital star rating’ may correspond to patient outcomes – Business Insider

 

Tag: ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: