RSS

Archivi categoria: ranking

Report_Osservatorio_GIMBE_2019.06_Mobilita_sanitaria_2017.pdf

Sorgente: Report_Osservatorio_GIMBE_2019.06_Mobilita_sanitaria_2017.pdf

 

Un viaggio nella sanità calabrese – Quotidiano Sanità

Sorgente: Un viaggio nella sanità calabrese – Quotidiano Sanità

 

Migrazione sanitaria: ogni anno un milione di pazienti e 4,6 milia

Interessante report dell Osservatorio GIMBE che segnala come nel 2017 il valore della mobilit sanitaria e ammontato a 4.578,5 milioni, importo approvato dalla Confere

Sorgente: Migrazione sanitaria: ogni anno un milione di pazienti e 4,6 milia

 

Italia più longeva, allarme malati cronici | RomaSette

I dati del rapporto annuale Osservasalute. Vita media 83,4 anni. Allarme per i 24 milioni di affetti da patologie permanenti e per le morti ospedaliere dovute a sepsi e resistenza agli antibiotici

Sorgente: Italia più longeva, allarme malati cronici | RomaSette

Osservatorio Nazionale sulla salute nelle regioni italiane

Sorgente: Rapporto Osservasalute 2018 | Osservatorio sulla Salute

 

Tag: ,

Rapporto Bes 2017: il benessere equo e sostenibile in Italia

Giunto alla quinta edizione, il Rapporto presenta un ampio set di indicatori suddivisi in 12 domini

Sorgente: Rapporto Bes 2017: il benessere equo e sostenibile in Italia

 

Sanità italiana al 20° posto in Europa secondo i consumatori. “Troppe differenze regionali”. Health Consumer Powerhouse

Il nostro Paese conferma nel 2018 il risultato del 2017. Ecco la nuova indagine annuale di Health Consumer Powerhouse che valuta i sistemi sanitari in base al mix di dati statistici sanitari ufficiali e il livello di soddisfazione dei cittadini. Sull’Italia la spada di Damocle del divario Nord-Sud: “Da Roma in giù la sanità è pessima. Bene invece i dati sulla medicina di famiglia e sulla mortalità per ictus e infarti”. IL REPORT

Sorgente: Sanità italiana al 20° posto in Europa secondo i consumatori. “Troppe differenze regionali”. Disco rosso per liste d’attesa, accesso a nuovi farmaci e consumo antibiotici. Al top la Svizzera, in calo Francia, Germania e Uk  – Quotidiano Sanità

 

Sdo 2017: dove le deospedalizzazioni frenano e fa acqua il territorio – Quotidiano Sanità

Gli indicatori considerati dal ministero della Salute sull’accessibilità e funzionalità dei servizi territoriali sono sei e riguardano i tassi di ospedalizzazione (più alti sono o meno sono diminuiti e meno ci sono servizi sul territorio) per il diabete non controllato, l’asma nell’adulto, l’insufficienza cardiaca da 18 a 64 anni e nei maggiori di 65, l’influenza nell’anziano e le patologie correlate all’alcool.

Sorgente: Sdo 2017: dove le deospedalizzazioni frenano e fa acqua il territorio – Quotidiano Sanità

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: