RSS

Archivi tag: politica sanitaria

Agenas paralizzata e collaborazione Governo Regioni al palo – Quotidiano Sanità

Sorgente: Agenas paralizzata e collaborazione Governo Regioni al palo – Quotidiano Sanità

 

Tag: , ,

Coronavirus, a Civitanova Marche ospedale identico a quello della Fiera di Milano. Vuoto – Corriere.it

Sorgente: Coronavirus, a Civitanova Marche ospedale identico a quello della Fiera di Milano. Vuoto – Corriere.it

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 maggio 2020 in farmacoeconomia, spesa sanitaria

 

Tag: , ,

Association of Insurance Status and Racial Disparities With the Detection of Early-Stage Breast Cancer | Breast Cancer | JAMA Oncology | JAMA Network

Sorgente: Association of Insurance Status and Racial Disparities With the Detection of Early-Stage Breast Cancer | Breast Cancer | JAMA Oncology | JAMA Network

 

Tag: ,

Mal di schiena: troppi interventi inutili. La Lombardia dice basta – Corriere.it

I rimborsi massimi per interventi per mal di schiena scendono da 19.700 a 7.600 euro, tranne che per le patologie più gravi.

Sorgente: Mal di schiena: troppi interventi inutili. La Lombardia dice basta – Corriere.it

 

Tag: , ,

Why Doctors Should Organize | The New Yorker

Sorgente: Why Doctors Should Organize | The New Yorker

 

Tag: ,

I pazienti con la valigia spostano 4,6 miliardi di euro da Sud a Nord – Il Sole 24 ORE

La mobilità sanitaria si traduce in un fiume di denaro pari nel 2017 a 4,6 miliardi di euro. L’88% del saldo in attivo (chi riceve pazienti) va ad alimentare le casse di Lombardia, Emilia Romagna e Veneto

Sorgente: I pazienti con la valigia spostano 4,6 miliardi di euro da Sud a Nord – Il Sole 24 ORE

 

Tag: , ,

Ospedali pubblici, code per tutti ma non se paghi. La mappa Regione per Regione | Milena Gabanelli – Corriere.it

Come incidono sulle liste d’attesa i 51 mila medici in libera professione. Cosa fare per tagliare davvero i tempi. Milena Gabanelli e Simona Ravizza…

Sorgente: Ospedali pubblici, code per tutti ma non se paghi. La mappa Regione per Regione | Milena Gabanelli – Corriere.it

 

Tag:

US patients live longer in areas with more primary care doctors, study finds | The BMJ

US patients who live in areas with more primary care doctors have a 51.5 day higher life expectancy, a study has found. However, the number of primary care doctors per 100 000 population has decreased over a 10 year period.1 A major issue in healthcare is whether to invest in increasing the number of primary care physicians and whether this leads to better health outcomes and lower mortality. In the US doctors are drawn toward specialties that offer higher incomes than primary care. A study by Sanjay Basu and colleagues from Stanford University, California, looked for associations between the supply of primary care doctors and mortality throughout the US. Primary care doctors were …

Sorgente: US patients live longer in areas with more primary care doctors, study finds | The BMJ

 

Tag: , ,

Così il «regionalismo differenziato» mette a rischio l’universalismo del Ssn | diseguaglianza regionale

Sorgente: Così il «regionalismo differenziato» mette a rischio l’universalismo del Ssn | Sanità24 – Il Sole 24 Ore

 

Tag: ,

Italia della salute e classifiche internazionali. Come siamo messi realmente? L’analisi di Gimbe – Perche’ Bloomberg e’ inattendibile.

Dalle analisi dell’Osservatorio Gimbe sulle classifiche internazionali emerge che non è più tempo di illudersi con le prestigiose posizioni della sanità italiana conquistate in tempi remoti, oppure in classifiche che ne sovrastimano la qualità. Oggi il sistema più completo e aggiornato per valutare le performance dei sistemi sanitari è quello dell’Ocse, dove Gimbe, in occasione dei 40 anni del Ssn, ha identificato punti di forza e criticità del nostro servizio sanitario al fine di predisporre le azioni di miglioramento. IL REPORT

Sorgente: Italia della salute e classifiche internazionali. Come siamo messi realmente? Bene aspettativa di vita, qualità delle cure e tempi di attesa per molte prestazioni. Male standard personale e uso farmaci equivalenti. L’analisi di Gimbe – Quotidiano Sanità

La classifica Bloomberg misura esclusivamente l’efficienza dei sistemi sanitari, mettendo in relazione l’aspettativa di vita con la spesa pro-capite, sovrastimando la qualità del nostro Ssn (3° posto), sia perché la longevità dipende soprattutto da altre determinanti della salute (pensa a come si vive bene e mangia bene dalle nostre parti), sia perché la riduzione della spesa sanitaria ci ha permesso di scalare la classifica. Non si ritiene quindi attendibile ed affidabile, soprattutto in Italia legare la aspettativa di vita alle cure e non agli stili di vita e all’alimentazione Per molti e’ un bias forte e non sostenibile. Inoltre lil basso livello di spesa a fronte di vita media viene considerato un’ottima cosa da Bloomberg, Insomma collegare lo spendere meno e la vita media lunga non sono indicatori di cui tenere conto nella nostra realtà.

l’indice piu’ accreditato e’ l’euro Health consumer Index. la posizione dell’Italia e’ ben lontana dal terzo posto (2017): diciasettesimo

 

nel 2016 la stessa cosa:

Tutto inizia con quel secondo posto dopo la Francia nella classifica Oms del 2000. Da allora a seconda se si vuol parlare male o bene della nostra sanità si tira fuori una classifica diversa. Per i fan del Ssn il nuovo mito è Bloomberg che ci piazza al primo posto in Europa e al terzo nel Pianeta. Per i detrattori la Bibbia è invece la classifica di Euro Health Consumer che ci ha visto sempre messi male rispetto agli altri partner europei

Sorgente: La sanità italiana e le classifiche internazionali. Al primo posto in Europa per Bloomberg, al 22° per Health Consumer Index. Qual è la verità? – Quotidiano Sanità

 

Tag: ,

Suggerimenti attivi online per triplicare i tassi di prescrizione delle statine – nudge. spinta gentile

Doctor33

Sorgente: Suggerimenti attivi online per triplicare i tassi di prescrizione delle statine

 

Tag: , , , , ,

Il volto umano della medicina: foto di medici prima e dopo il turno in pronto soccorso – Focus.it

Leticia Ruiz Rivera, medico specializzando con la passione per la fotografia, ha fotografato i suoi colleghi dell’Ospedale di Granada prima e dopo un massacrante turno di guardia.

Sorgente: Il volto umano della medicina: foto di medici prima e dopo il turno in pronto soccorso – Focus.it

 

Tag:

Asl Roma, 0 per 4 fa 25: candidato vince concorso, per il commissario è tutto regolare, la 2a classificata fa ricorso – Il Fatto Quotidiano

Nella pubblica amministrazione a volte non tornano i conti. In senso letterale. È quanto accaduto alla Asl Roma 5, dove nelle valutazioni di un concorso per direttore di Unità operativa complessa (Uoc), un candidato, alla voce “titoli di carriera”, ha ottenuto un punteggio complessivo pari a 25. E fin qui nulla di strano. Alle quattro …

Sorgente: Asl Roma, 0 per 4 fa 25: candidato vince concorso, per il commissario è tutto regolare, la 2a classificata fa ricorso – Il Fatto Quotidiano

 

Tag: , ,

La presa in carico in ospedale: un concetto in via di definizione – Quotidiano Sanità

Il concetto di ‘presa in carico’ è ampiamente diffuso nel campo dell’assistenza sociale. Anche in sanità alcuni settori di attività o professioni hanno dimestichezza con questa modalità di lavoro: infermieri, riabilitazione, disabilità, dipendenze patologiche, assistenza domiciliare, paziente fragile. È invece un concetto relativamente nuovo nell’assistenza ospedaliera per acuti

Sorgente: La presa in carico in ospedale: un concetto in via di definizione – Quotidiano Sanità

 

Tag: , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: