RSS

Archivi tag: social media

[ GUIDA ] Fundraising online: tutti gli errori delle piccole organizzazioni. Ecco come risolverli e con quali strumenti! – Fundraising Km Zero

Sorgente: [ GUIDA ] Fundraising online: tutti gli errori delle piccole organizzazioni. Ecco come risolverli e con quali strumenti! – Fundraising Km Zero

Annunci
 

Tag: ,

American Society of Nephrology | Media Library – Podcasts

nel mio programma podcast nefrologici

Sorgente: American Society of Nephrology | Media Library – Podcasts

Sorgente: Il podcast nuova moda d’America – La Stampa

Podcast medici e nefrologici, una delle strade principali per l’aggiornamento

programma1fatto

 

Tag: , ,

Gestire le emergenze con i big data degli utenti, ecco le idee migliori | Agenda Digitale

Sorgente: Gestire le emergenze con i big data degli utenti, ecco le idee migliori | Agenda Digitale

 

Tag: , ,

Effect of an Internet-Based Weight Loss Program for Low-Income Postpartum Women | Health Disparities | JAMA | The JAMA Network

Sorgente: Effect of an Internet-Based Weight Loss Program for Low-Income Postpartum Women | Health Disparities | JAMA | The JAMA Network

 

Tag: , ,

Social Media e Giornalisti: Facebook il più usato come fonte di Informazione

Sorgente: Social Media e Giornalisti: Facebook il più usato come fonte di Informazione

 

Tag: ,

Cricket Health wants to change the model for managing CKD

Sorgente: Cricket Health wants to change the model for managing CKD

Cricket Co-Founder and CEO Arvind Rajan said he set out to help people better understand their disease and make an informed, effective treatment choice.

“If you get patients the appropriate information at the right time, and the resources to go through making a decision, not a 10-minute meeting with your nephrologists, not an hour or two presentation from a dialysis company, we think those patients might want to make a different choice than what they are making now,” Rajan told NN&I.

 

Tag: , ,

Un Manifesto per l’e-patient

Sorgente: Un Manifesto per l’e-patient

E’ nata una nuova forma di paziente, il cosiddetto e-patient (o epatient) che attraverso la rete si informa, si confronta con altri malati, comunica con i medici e le istituzioni sanitarie, si cura, gestisce i propri dati sanitari online.

Il manifesto suggerisce che le istituzioni sanitarie siano in prima linea nella produzione di contenuti medico-scientifici e che quelli che riguardano la salute dei pazienti siano accessibili nelle forme più semplici e dirette, non solo quindi sul web, ma anche sui social media e attraverso applicazioni per la loro fruizione in mobilità. I contenuti, inoltre, devono essere prodotti per i mezzi di comunicazione più adatti ai target ai quali essi sono rivolti, soprattutto quando questi riguardano la promozione della salute.  Quindi, per esempio, suggerisce un ampio uso di applicazioni per smartphone/tablet  e  di Facebook/Twitter/Instagram quando ci si rivolge ai giovani per combattere l’abuso di alcol o la dipendenza dal fumo.

La relazione medico-paziente basata sugli incontri vis-a-vis , fondamentale nel processo di assistenza, può essere fortificata con l’ausilio di canali digitali a cui demandare, tra gli altri, gli aspetti più routinari della visita

 

Tag: , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: